Inverigo - Villa Crivelli: operai sulla gru per chiedere il pagamento degli stipendi arretrati

Inverigo - Villa Crivelli: operai sulla gru per chiedere il pagamento degli stipendi

1 giugno 2012, Inverigo. -  Si sono arrampicati in cima alla gru posta di fronte al cantiere dell'ecomostro di via Al Gigante alcuni operai della ex Spini & Zoja, la società di costruzioni fallita nel 2011 e che aveva in carico i lavori di ristrutturazione di Villa Crivelli.

La Spini & Zoja prima del fallimento possedeva quote societarie di AgriTrade Srl, la società di Giorgio Pozzi, attuale presidente della commissione territorio della Regione Lombardia, proprietaria di Villa Crivelli. Una storia lunga ed intricata quella di Villa Crivelli che prevede, da parte della proprietaria AgriTrade,  la consegna delle opere a scomputo degli oneri di urbanizzazione concordati tra proprietà e Comune entro la fine dell'anno.

Secondo gli operai sono circa 144.000 gli euro di stipendi arretrati che non sono ancora stati erogati dalla società che ha in appalto i lavori. 

Sul luogo sono accorsi numerosi mezzi della pubblica sicurezza e ambulanze tanto che per un po' si è temuto il peggio e si è  pensato ad un ennesimo incidente grave avvenuto all'interno di un cantiere edile.

Soltanto nel tardo pomeriggio, all'arrivo degli avvocati di Agri Trade e del Sindaco Riboldi, assieme ad un rappresentante sindacale, gli operai  arrampicati sulla gru sono scesi. Parte di loro ha continuato il presidio del cantiere mentre una delegazione  si è diretta in Comune per tentare di stringere un accordo assieme alla proprietà. 

facebooktwitterScribd

Abbonamento a Scambia informazioni

Semi Kattivi

Costruiamo il network

Hai un blog personale,
gestisci un sito di informazione territoriale?
Contatta la redazione e costruisci con noi
un Network indipendente di informazioni.

Leggi tutto »

Pubblica anche tu su infonodo.org!

Pubblica su Infonodo il tuo articolo.

Scopri come partecipare »