Seregno - Mascheroni conferma: Giacinto Mariani era socio di +Energy

Le querele per diffamazione e la 'ndrangheta in città

di k.ts.

Sono passati più di due mesi dalla conferenza stampa di Giacinto Mariani quando il sindaco di Seregno annunciò  che avrebbe in tempi brevi fugato ogni dubbio sulla sua partecipazione nella società +Energy e definì "falsità le cose scritte (a riguardo) dal sito infonodo.org e da l'Espresso".

Quel 19 aprile promise: “La prossima settimana farò una conferenza stampa più dettagliata sulle azioni legali che intraprenderemo con il mio avvocato”(vedi video).
Le azioni legali prospettate erano, naturalmente, nei confronti dell’Espresso e di infonodo.org colpevoli di aver raccontato il  coinvolgimento del sindaco in +Energy.

In particolare nell'articolo pubblicato su infonodo.org si leggeva a chiare lettere che Giacinto Mariani, coperto da una fiduciaria (così come l’ex comandante dei carabinieri di Seregno Luigi Spenga e gli avvocati Raffaella Villa e Sergio Testa), era socio di  +Energy  in compagnia di Mario Barzaghi e dell’Immobiliare Stefania, grande beneficiaria della prima stesura del PGT.

In due mesi, però, il sindaco di Seregno e il suo avvocato non sono riusciti a dare una diversa versione dei fatti e nemmeno hanno spiegato quali falsità sono contenute nell'articolo pubblicato da infonodo.org:  Seregno – Una fiduciaria aperta per Giacinto Mariani, il sindaco fotovoltaico. La società con Barzaghi sullo sfondo del PGT .

Anche in consiglio comunale Giacinto Mariani non ha dato risposta a Mauro Ballabio (PD) la cui richiesta: " Che relazioni esistono tra la società + Energy e la bozza di piano di governo del territorio?" rimane iscritta all'Ordine del Giorno del consiglio comunale, seduta dopo seduta, da settimane.

Nel frattempo che il sindaco ci pensa su, sono però accadute alcune cose.
Fabio Mascheroni, primo amministratore di +Energy, è stato sentito dai magistrati di Monza e in quella sede ha elencato i soci operativi della società: quelli palesi come Mario Barzaghi e quelli nascosti dalla fiduciaria come Giacinto Mariani.

La scorsa settimana, Mascheroni  lo ha scritto chiaramente anche sulla sua pagina Facebook: “Tutti mi chiedono di +Energy. Allora com'è la storia? Allora c'è il sindaco? Allora c'è il capitano? [...] Volete la mia conferma? C’erano 1) Il sindaco Giacinto Mariani 2) Il capitano Luigi Spenga 3) Il cavaliere Mario Barzaghi 4) Gli avvocati Villa e Testa”.

Mascheroni ha anche riferito di aver consegnato ai magistrati le prove che le persone citate partecipavano alle riunioni di +Energy  e gli sms di convocazione delle assemblee.

Potremmo quindi aggiungere una nuova domanda a quelle che vorremmo fare al sindaco:
- Egregio Giacinto Mariani,  se come lei sostiene non ha mai avuto rapporti con +Energy, perché riceveva sul suo cellulare gli avvisi di convocazione delle assemblee della società?

In nazioni con un più alto senso delle istituzioni, ai politici che mentono o si rifiutano di rispondere su argomenti che riguardano l'integrità della loro condotta fanno la vita politica difficile.
La stampa, le opposizioni, gli stessi colleghi di partito e di coalizione chiedono con energia spiegazioni o le dimissioni.

In Italia spesso non è stato così (caso Josefa Idem a parte).
A Seregno, sicuramente non è così.
I giornalisti non pongono domande al sindaco su +Energy, né chiedono perché sono stati palesamente presi in giro durante la conferenza stampa del 19 aprile, le opposizioni, tranne qualche lodevole eccezione, non tengono la questione al centro del dibattito politico e i partiti di maggioranza dopo qualche mal di pancia di facciata si sono già messi il problema alle spalle.

Ma i consiglieri del Pdl quali risposte e rassicurazioni hanno ricevuto dal sindaco?

E la Lega, che ha perso a causa di questa vicenda sei consiglieri e un assessore, quali risposte ha avuto da Giacinto Mariani?

I vertici provinciali del partito chiesero al sindaco di Seregno, a riprova della sua buona fede, di presentare querela per diffamazione nei confronti de l'Espresso e di infonodo.org.
Ma anche su questo fronte, a quanto ci risulta, nessuna nuova.

Eh sì perché un conto è querelare a vanvera infonodo.org, un’altro conto farlo con l’Espresso che ha un forte editore alle spalle con un ufficio legale che può a sua volta chiedere i danni.  E allora sono dolori.

In questi ultimi anni, Giacinto Mariani ha usato la querela  per diffamazione per difendersi dalle notizie imbarazzanti che infonodo.org ha pubblicato su di lui.
 - Se il sindaco querela vuol dire che le accuse sono false - era il discorso che Giacinto Mariani voleva far passare. E tanto bastava ai media, a parte dell’opinione pubblica e ai partiti per tacitarsi.

Sono 11 le querele contro infonodo.org presentate da Giacinto Mariani. Una è stata presentata dall’assessore al Commercio Marco Formenti, un’altra dal presidente di AEB, Maurizio Bottoni.

Per tutte e tredici la Procura ha chiesto l’archiviazione per l'infondatezza della notizia di reato.

Alessandra Dolci, Magistrato della DDA (Direzione Distrettuale Antimafia) di Milano, nelle motivazioni di richiesta di archiviazione scive alcune cose molto interessanti che sarebbe doveroso diventassero di dibattito pubblico in una città come Seregno in cui la presenza della 'ndrangheta si è fatta sentire pesantemente.  

In merito all'articolo A Seregno comanda la ‘ndrangheta, apparso su infonodo.org, la dottoressa Dolci, infatti, scrive:

L’articolo non ha portata diffamatoria perché riferisce di un dato reale, ossial il fatto che il querelante (Giacinto Mariani N.d.R.) è socio della società Carte srl della quale fanno parte anche numerosi soci di un’impresa che controlla la discoteca Noir di Lissone, esercizio commerciale dove appartenenti alla ‘ndragheta sono trattati con rispetto  e non pagano quello che consumano. E’ di interesse pubblico, quindi scriminato dal diritto di cronaca e di critica politica, evidenziare le frequentazioni anche affaristiche di un pubblico amministratore”.

Invece di paventare improbabili complotti orditi ai suoi danni da infonodo.org e dalla ‘ndrangheta (vedi Seregno - Il sindaco Mariani: " Mi attaccano perché sono contro la mafia". Poi scappa e non risponde alle domande ), Giacinto Mariani dovrebbe invece spiegare le sue frequentazioni affaristiche in Carte srl con soci che gesticono locali dove agli ‘ndranghetisti, trattati con rispetto, vengono offerte bottiglie di champagne da 250 euro.
Ovviamente il sindaco di Seregno dovrebbe spiegare anche le sue frequentazioni affaristiche in +Energy.

Di seguito la richiesta di archiviazione delle querele per diffamazione presentate dal sindaco di Seregno nei confronti di infonodo.org

Richiesta di archiviazione querele infonodo.org by infonodo

Commenti

se il buon giorno si vede dal mattino, oggi sarà una giornata splendida!

ancora? ancora non ha risposto il sig. sindaco? ma che strano. d'altronde son passati solo tre mesi. avrà bisogno di tempo per preparare l'intervista no?
ma arrestatelo e buttate via la chiave!

..."I giornalisti non pongono domande al sindaco su +Energy, né chideono perché sono stati palesamente presi in giro durante la conferenza stampa del 19 aprile".............
dobbiamo supporre che la stampa locale non voglia approfondire?
bene! grazie al cielo c'è INFONODO a indagare sulle malefatte degli amministratori di Seregno!
avanti cosi!

quindi? risponde adesso alle domande si o no? o ha intenzione di fare altre querele?

"E la Lega, che ha perso a causa di questa vicenda sei consiglieri e un assessore, quali risposte ha avuto da Giacinto Mariani?
I vertici provinciali del partito chiesero al sindaco di Seregno, a riprova della sua buona fede, che presentasse querela per diffamazione nei confronti de l'Espresso e di infonodo.org.
Ma anche su questo fronte, a quanto ci risulta, nessuna nuova."
I vertici della LEGA, a partire da quelli PROVINCIALI, devono vergognarsi! Venduti!

ok. mariani ha presentato 11 querele. e sono state tutte rigettate dal giudice. allora vuol dire che non c'è diffamazione e i fatti narrati sono veri! come ce lo spiega dunque il sig. sindaco mariani?
grazie a chi vorra rispondere

"che ffffffffffigura di (palta)".
quando si torna a votare? che magari riusciamo a ripulire seregno?

voci ben informate ne davano più di undici, quasi venti, quindi ce ne sono in giro ancora 8/9 , e se le hanno valutate insieme....significa che qualcuno, ci lascia la faccia. Ad ogni buon conto, chi ha sbagliato , PAGHI.

I bene informati hanno visto l'intervista a Fabio Mascheroni su Seregno tv http://www.seregno.it/ ?

Che fa il sindaco lascia o raddoppia le querele?

Mi sfugge il senso delle venti querele, il sindaco pensa di giocare a pallone all'oratorio che dopo tre calci d'angolo ti danno un rigore?

E poi non si capisce ha querelato infonodo perché ha riportato la frase del sindaco: "Ha fatto tutto il Gavazzi, io ero in vacanza", frase che lo stesso Giacinto Mariani ha confermato di aver detto.
Non capisco. Ti querelo perché hai riportato una frase che io effettivamente ho pronunciato?

Complimentoni al Tatone e agli avvocati.

A proposito ma chi li paga, li paga Giacinto o li paga il comune di Seregno?

Di sicuro lunedì ne farà una anche al mascheroni! Scommettiamo? Ah ah ah

la querela è un apostrofo rosa tra le parole "m'arrestano"!

bella questa :)

ossignur, sei il solito fortunello...hai gia' trovato il tuo nuovo "compagno " di cella .

neanche il senso della battuta capisci! neanche quello!!!! c'è qualcosa che riesci a capire??? hai studiato al cepu???? e torna a firmarti col tuo solito nome Tapioga! tanto ti riconosciamo lo stesso!

capisco solo che se non sono Tapioga non mi firmo per Tapioga la cosa ti ha dato molto fastidio e come dici tu . COLPITO E AFFONDATO. Ciao Ossignur, visto che siamo quasi in agosto ed è periodo di angurie, fa lo stesso se te le mando al posto delle arance????

manda manda! ma recordes che "Inguri e melòn a la so stagiòn" (anguerie e meloni ognuno alla loro stagione) e come dice il giuanin da cusano milanino, non dire gatto se non cel'hai nel sacco! ciao tapioga

ciao ex vice di tutto

parli del diavolo......che si dice in centro? io sento poco..... c'è il solito rumore di sottofondo che fa ..NIIIIII-NOOOOOO.......NIIIIIII-NOOOOOOOO......

ma chi è quest'imbecille che mi cita su dei post dove non voglio assolutamente centrare.

dai tapioga... desmett de fa l'isteric!

ascolta, con gli inquisiti non voglioparlare o scriverci, quindi te so chi sei e non me ne frega un'egregia minxxia di niente, dicevo a quell'imbecille che si firma col mio nikname

anvedi tapioga quanto sta 'ncazzato! te vedo un po nervosetto eh? me sa che ce ne stanno parecchi nervosetti come te, tanti tanti che cominciano a senti' er tintinnio dei ferri.....!!!
se vedemo!

altro che bere champagne con l'andrangheta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! IN GALERA DOVETE MARCIRE!

MANETTE, MANETTE, TINTINNIO DI MANETTE ... C'E' UN PO' DI GENTE CHE STA PER ANDARE IN GALERA, QUESTIONE DI QUALCHE MESE ... SCOMMETTIAMO CHE SUCCEDE ENTRO FINE OTTOBRE (DEL 2013 OVVIAMENTE)!

E' ora, anzi, era ora già da almeno 1 anno (tanto per non voler esagerare)!

Speriamo nella giustizia

ma io non voglio aspettare cosi tanto per vederli in galera! lo champagne in frigo si deteriora se lo tieni troppo tempo!

voi che volete vedere il sindaco tatone in carcere tenete presente che i vostri sogni si infrangeranno!
tatone ha sette vite come i gatti!!!
ops! mi avvisano dalla regia che ne ha gia fatte fuori 6......... allora forse avete ragione!

come in candy crush saga....prima o poi le vite finiscono! e se non hai un amico che te ne invia di nuove (magari nel caso specificio il capitano spenga o i vertici della lega)....arriva per tutti il fatidico ..GAME OVER!!

sono stati arrestati tutti i membri della famiglia Ligresti. eh lo so.... speravate in altri nomi ma purtroppo al momento non è cosi.... ih ih iih ih ih.

se fosse vero sarebbe una bellissima notizia! ma perche aspettare fine ottobre? cosa c'è in ballo? qualche scadenza? qualche nomina? qualcosa di improrogabile? io sarei per le manette subito! adesso!

facebooktwitterScribd

Abbonamento a Scambia informazioni

Semi Kattivi

Costruiamo il network

Hai un blog personale,
gestisci un sito di informazione territoriale?
Contatta la redazione e costruisci con noi
un Network indipendente di informazioni.

Leggi tutto »

Pubblica anche tu su infonodo.org!

Pubblica su Infonodo il tuo articolo.

Scopri come partecipare »