Monza - Autodromo. Elezioni Automobile Club Milano: domani è il giorno della verità

di Pier Attilio Trivulzio

É arrivato il momento della verità per l'Automobile Club di Milano, domani sera (22 luglio) sapremo quale delle due liste presentate gestirà il Consiglio per il quadriennio 2014-2018.
In lizza con la Lista 1: Ivan Capelli, Enrico Radaelli e la possibilità di aggiungere nelle caselle vuote Marco Coldani e Pietro Meda; con la Lista 2: Carlo Edoardo Valli, Michele Nappi, Bruno Longoni e Luca Ronzoni.

Votazione non facile per i soci con possibili tensioni e contestazioni
durante lo spoglio.
Tensioni che si sono già fatte sentire a seguito dell’esclusione di due candidati della Listra 1: Geronimo Antonino La Russa e Massimo Ciceri, non ammessi dalla Commissione elettorale perché non in regola con la tessera.

Monza - Inchiesta Autodromo. Sequestrati un appartamento all'ex presidente Viganò e 2,8milioni di euro a Enrico Ferrari

di Pier Attilio Trivulzio

L'inchiesta della Procura di Monza sulla mala gestione dell'Autodromo Nazionale è alle battute finali. Su mandato del sostituto procuratore Walter Mapelli la Guardia di finanza di Monza ha provveduto al sequestro di 2,8milioni di euro depositati su un conto riferibile dell'ex direttore della società di gestione dell'impianto brianzolo, la Sias, Enrico Ferrari e di un appartamento a Monza di proprietà dell'ex presidente della stessa società Claudio Viganò oltre alla somma di € 80.000.

Brianza alluvionata. Come un temporale estivo si trasforma in una calamità naturale

di k.ts.

Giusto un anno fa pubblicavamo un articolo sul rapporto di Legambiente “Alluvioni in Italia” che dedica un capitolo al fiume Seveso (Milano - Il Seveso esonda e la città guarda impotente).

A distanza di un anno, e dopo il temporale di lunedì notte che ha causato l’esondazione del Seveso e di alcuni suoi affluenti, i torrenti Certesa, Lombra, Garbogera, Comasinella, ci sembra opportuno riproporlo ai nostri lettori.

Il rapporto di Legambiente si concentra sugli allagamenti che il fiume provoca a Milano, quando l’acqua incanalata nei condotti di cemento arriva a Niguarda e allaga il quartiere.  Lo stesso meccanismo che si é riprodotto in quest’ultima alluvione.

Lunedì anche la Brianza - che il Seveso attraversa per larghi tratti - ha avuto però la sua parte di “acqua alta”.

La situazione peggiore a Bovisio Masciago, dove il Seveso è straripato in vari punti e in altri ha bloccato il deflusso delle acque meteoriche che scaricano nel fiume, finché l’acqua ha iniziato a zampillare fuori dai tombini allagando le strade, le cantine e i box interrati.

Monza - Autodromo. Elezione nuovo consiglio. Capelli: "Vogliamo che i soci esprimano il voto senza condizionamenti"

di Pier Attilio Trivulzio

Nel corso di una conferenza stampa tenutasi ieri all'Hotel de la Ville, l'ex pilota di Formula Uno Ivan Capelli ha denunciato pubblicamente operazioni scorrette nelle operazioni di voto per il rinnovo del Consiglio dell'Automobile Club di Milano: “ Abbiamo ricevuto segnalazioni di persone che invitavano i soci Aci a recarsi in delegazione a votare e che ci avrebbero pensato poi loro a far recapitare la scheda al notaio.” - ha detto il rappresentante della lista 1 Sport & Rinnovamento - “Vogliamo che i soci esprimano il voto senza condizionamenti e diffidiamo chi lo sta facendo dal continuare a sollecitare telefonicamente i soci invitandoli a recarsi presso le delegazioni”.

L'Argentina vuole continuare a pagare il suo debito ma non glielo lasciano fare

di k.ts.

Oggi è stata pubblicata come pubblicità a pagamento su diversi quotidiani internazionali, tra cui la Repubblica, una lettera aperta della Presidenza dell’Argentina.

Nel testo la Presidenza argentina spiega la difficile situazione del paese a causa della sentenza del giudice dello Stato di New York, Thomas Griesa che obbliga il paese sudamericano a pagare 1,5 miliardi di dollari entro il 30 giugno 2014 ai fondi avvoltoi.

Tra questi il fondo NML di Paul Singer che investì 48,7 milioni di dollari nel 2008 nei titoli dello stato argentino dichiarati in default, e oggi si vede riconosciuta dalla sentenza del giudice statunitense un pagamento di 832 milioni di dollari, con un guadagno del 1608% in soli 6 anni.

rassegna

Carate Brianza - Rinviato ad ottobre il processo che vede tra gli imputati Antonino Brambilla

di Pier Attilio Trivulzio

“Il Pgt approvato nei tempi garantisce un corretto e trasparente utilizzo del territorio”. La voce di Sandro Sisler assessore all'Urbanistica del Comune di Carate è squillante. Dichiarazione registrata nel corso del Consiglio Comunale del 21 giugno 2011. Poco prima di Sisler aveva preso la parola Antonino Brambilla assicurando: “Il Comune non fa l'immobiliarista”.

Peccato che cinque mesi dopo, quando un killer uccide il rotamat di Ravanusa Paolo Vivacqua, nel suo ufficio di via Bramante da Urbino a Desio vengano ritrovati fogli excel che rivelano il pagamento di mazzette per 870mila euro a politici e professionisti per condizionare l'approvazione del Piano di Governo del Territorio.

rassegna

Vimercate - Confermata in Appello la condanna per i Miriadi, Mario Girasole e Isidoro Crea

di Pier Attilio Trivulzio

Dieci ore di udienza martedì in Corte d'Appello a Milano (Presidente Piero Gamacchio, pubblica accusa il sostituto procuratore generale Ugo Dello Russo) e pene leggermente ridimensionate per Giovanni e Vincenzo Miriadi, Mario Girasole ed Isidoro Crea accusati “in concorso tra loro e con soggetti rimasti ignoti” del tentato sequestro di Carlo Malaspina e degli atti intimidatori contro società del gruppo Malaspina, compreso lo scoppio di un ordigno esplosivo presso la sede della Progeam, società di cui è titolare Adriana Foti, moglie separata di Giuseppe Malaspina.

rassegna

Brianza - Nasce il Comitato Paritetico delle cooperative sociali per sviluppare la contrattazione territoriale

Comunicato stampa

Si è costituito il Comitato Paritetico delle Cooperative Sociali di Monza e Brianza, organo formato dai rappresentanti delle organizzazioni sindacali Cgil Fp, Cisl Fisascat, Cisl Fp, Uil Fpl, e delle associazioni cooperative Legacoop, Confcooperative e AGCI, con lo scopo di sviluppare la contrattazione territoriale nella nostra provincia.

Come primo importante atto del Comitato, oggi è stato firmato il verbale di accordo con il quale, considerato il positivo andamento del settore nel 2013, si è autorizzato il pagamento del premio di produttività provinciale (ERT)  2013, nella misura del 2 per cento della retribuzione annuale 2013.

rassegna

Desio - Omicidio Vivacqua. Il superteste ritratta durante l'incidente probatorio

di Pier Attilio Trivulzio

Dopo l’incidente probatorio restano soltanto i tabulati a certificare i contatti telefonici tra Gino Guttuso e i presunti assassini di Paolo Vivacqua.
Antonio Giarrana chiamò Guttuso alle h. 8,13 del 14 novembre 2011 – la mattina in cui Vivacqua fu ucciso nel suo ufficio a Desio - alle h. 11.41 dello stesso giorno fu Salvino La Rocca a chiamare sul cellulare il 50enne palermitano.
Guttuso, a sua volta, richiamò Giarrana alle h. 16,21 del 14 novembre e un minuto dopo La Rocca.

Altri contatti telefonici, tra le h. 7,12 e le h. 23,42 di quel 14 novembre, sono stati registrati tra i cellulari in uso a Diego Barba, Antonino Giarrana e Antonino Radaelli, gli ultimi due presunti esecutori dell’omicidio del rotamat di Ravausa.

Chi ha pagato la bonifica di Expo 2015?

Rho, 10 Giugno 2014.

Secondo il cronoprogramma delle opere di realizzazione del sito Expo 2015 ad Ottobre del 2013 si sarebbero conclusi i lavori di bonifica del sito. Abbiamo con disappunto preso atto che per bonifica si intendono le attività di “pulizia” del terreno naturale eseguite in seguito al piano di caratterizzazione, mentre i primi metri di terreno di tutta l'area, inquinati e non, per decisione di Expo 2015 S.P.A., sono state considerate rifiuti e come tali da conferire in discarica, con uno spreco di denaro pubblico disdicevole, alla faccia della crisi, stralciandoli in questo modo dagli impegni presi dalle amministrazioni comunali di Rho e Milano sulle attività di bonifica.

rassegna

Pages

Subscribe to Infonodo RSS